Prima amichevole della stagione per le ragazze di U18 e B2

Prima amichevole della stagione per le nostre ragazze di U18 e serie B2 che, ieri sera, hanno affrontato in amichevole il San Martino (serie C). Nonostante la sconfitta per 4 a 0, molte sono state le note positive, ma anche tanti sono gli spunti avuti sui quali lavorare, come spiega il mister PJ Merlanti. «Mi aspettavo un risultato simile perché, nonostante la squadra abbia un grosso potenziale, l’esperienza è limitata. Se infatti vediamo il curriculum sportivo delle ragazze, sono poche quelle che hanno giocato in determinate categorie. Per questo» prosegue «non avevo pretese riguardo al risultato finale. Abbiamo pagato ogni situazione anomala, senza riuscire quasi mai a risolverla, ma era una cosa che avevo previsto». Rimanendo comunque soddisfatto dalla risposta avuta dal campo. «Sono contento perché abbiamo avuto dei picchi di prestazione importanti. Ho visto buone cose riguardo al muro, anche se non siamo abituati ad un certo tipo di velocità, mentre in attacco abbiamo mostrato una potenza che ha fatto capire di aver la capacità per poterci andare spesso». Su questo e altro si dovrà continuare a lavorare per migliorare. «In allenamento» ammette «abbiamo avuto segnali più positivi rispetto all’amichevole perché, quando è entrato in ballo anche il punteggio, si sono mostrate delle lacune a livello mentale. Nonostante questo però, sono assolutamente soddisfatto, soprattutto anche quando la squadra, dopo l’infortunio del centrale Aurora, si è riorganizzata senza entrare in confusione. Di questo ne sono contento anche se» conclude «non avrei mai voluto dovuto affrontare questo imprevisto».
 
Ufficio Stampa Arena Volley Team Verona