PJ Merlanti: «Dalla Moma Winter Cup sono arrivate molte indicazioni positive ed altre sulle quali lavorare per migliorare».

È andata in archivio la decima edizione della Moma Winter Cup, il torneo Internazionale organizzato a Modena a fine anno dalla Scuola di Pallavolo Anderlini e alla quale ha partecipato la nostra U18 Kioene Arena Volley Team, classificatasi al 19^ posto e allenata da Piergiorgio Pj Merlanti, che traccia un bilancio del torneo in vista della ripresa del campionato. «Va prima fatta una premessa» esordisce «partendo dal risultato finale che ci ha visti arrivare diciannovesimi. La Moma Winter Cup è un torneo di altissimo livello e quindi i risultati ottenuti dipendono dai vari avversari che si incontrano nei tre giorni di partite. Probabilmente, vincendo la prima contro Albenga, sicuramente abbordabile, avremmo guadagnato quattro o cinque posizioni in classifica. Ovviamente» prosegue «in tornei come questi non c’è la pretesa di provare a vincerli, ma di crescere tanto». Affrontando avversari di pari livello e che stanno facendo lo stesso cammino della nostra U18, partecipando a campionati di serie B2 o C. «Su sette partite, forse due sono state abbastanza semplici, mentre le altre sono state tutte combattute. Siamo riusciti a far giocare tutte le ragazze, vincendo partite con vari cambi e provando varie soluzioni tattiche». Ricevendo risposte positive e non, sulle quali continuare a lavorare. «A livello mentale abbiamo dimostrato di non essere ancora pronti a gestire questo tipo di torneo. Per questo la società dovrebbe fare in modo di farci partecipare maggiormente a eventi di questo tipo, anche solo della durata di un giorno, dandoci la possibilità di confrontarci contro realtà importanti. Mi ritengo soddisfatto per alcuni picchi di prestazione, una su tutte la vittoria contro Trieste, che gioca anch’essa in B2 e contro la quale abbiamo giocato bene. Purtroppo però, ancora sono mancate la continuità e la capacità di gestire le situazioni di difficoltà». Ora testa al campionato di B2, che vedrà Tecnovap ospitare a Pescantina, Cr Alta Val-Risto3 Tn, e poi a quello di U18, per far visita a Igevo il 13 gennaio. «Cerchiamo di ripartire bene con la B2, per poi affrontare la penultima giornata di U18, in vista della fase finale e decisiva della stagione, con le partite ad eliminazione diretta».
Ufficio Stampa Arena Volley Team Verona