5 Torneo under 13 Avis


QUINTO TORNEO UNDER 13 AVIS CITTA CASTEL D'AZZANO
 
Si è svolto nei giorni 30 e 31 marzo la quinta edizione del torneo nazionale  “AVIS Citta di Castel d’Azzano” riservato alle squadre under 13 femminile.
Un torneo che, come da tradizione, non vuole perseguire numeri da record, ma favorire una esperienza di crescita attraverso un buon livello di gioco e la coesione fra i gruppi.
Sempre nove le squadre partecipanti provenienti dalle province di Verona, Vicenza, Trento e Bolzano. Oltre che nelle palestre di Castel d’Azzano il torneo si è svolto anche in quelle di Vigasio.

Una due giorni intensa in cui sono emerse scuole tecniche di pallavolo diverse ma soprattutto delle bellissime gare di pallavolo. Le squadre hanno avuto modo di vivere a contatto per una due giorni in una full immersion entusiasmante.
Nelle finali del torneo al terzo posto si è classificata la squadra altoatesina del Brunico che ha avuto la meglio contro il Rollmac Trissino di Vicenza. Nella finalissima tra Bassa Vallagarina A e Vivigas Arena Volley sono state le ragazze di Vivigas ad aggiudicarsi il torneo dopo una gara entusiasmante disputata in un palaRobbi tutto esaurito. Le altre squadre partecipanti erano Bassa Vallagarina B, Vetrocar Arena, Belladelli, Mori S.Stefano, Perseo Bovolone.

Davvero sempre toccanti le parole di Ariano Feroni del gruppo Avis di Castel d’Azzano che ha ricordato il valore della donazione del sangue, un gesto di solidarietà per chi ha bisogno del nostro aiuto. Per la prima volta a fianco dell’Avis quest’anno a patrocinare il torneo anche il gruppo Aido di Castel d’Azzano.

A portare i saluti dell’Amministrazione Comunale l’Assessore allo sport di Castel d’Azzano, ing. Federico Piazzi ed il Sindaco di Castel d’Azzano dr. Antonello Panuccio che ha ringraziato tutte le squadre intervenute e soprattutto le persone come i dirigenti delle società sportive che si mettono a disposizione per portare avanti l’attività sportiva dal grande valore sociale.

Per Arena Volley, il vice presidente Claudio Pasquetto, ha ringraziato le famiglie delle atlete per il calore e l’amicizia nata in questi due giorni e tutte le persone che hanno reso possibile l’evento. Un ringraziamento particolare agli arbitri e agli allenatori senza i quali non sarebbe possibile giocare o imparare a giocare. Davvero rigenerante il clima di amicizia instauratosi fra le ragazze e palpabile alla fine del Torneo.

Alla fine i capitani delle squadre hanno collaborato nella distruzione di un enorme uovo di Pasqua che hanno poi distribuito alle compagne. Un Torneo che è diventata una sana e piacevole tradizione.

A breve tutte le foto!

Auguri di una Buona Pasqua.