SERIE D: VIVIGAS ARENA VOLLEY - Thema Studio U.S.Torri

«Le prossime quattro partite ci diranno di che pasta siamo fatti». Esordisce così il mister PJ Merlanti per definire il finale di stagione della sua squadra, sempre più proiettata verso la vetta della classifica di serie D. Partite per conquistare prima possibile la salvezza, ora le ragazze guidate da PJ hanno raggiunto il quarto posto, entrando in zona play-off. Vivigas dovrà ora affrontare le ultime quattro partite di campionato che, neanche farlo apposta, la vedranno giocarsi un posto in Paradiso proprio con le prime tre, Creazzo, Vidata e, dopo aver fatto visita all’ultima della classe Petra Este, il Beng Rovigo. Sabato scorso sono arrivati altri tre punti grazie alla vittoria contro il Torri anche se, come sottolinea il mister, non è stata una prova brillante della squadra. «Siamo entrati in zona play-off e siamo abbastanza soddisfatti. Purtroppo» aggiunge «siamo inciampati prima di Pasqua contro il Villafranca, dove sapendo di poter non fare risultato, però ci è rimasto un po’ di rammarico per non aver conquistato almeno un punto. Nonostante questo, ora guardiamo avanti e pensiamo alle prossime partite, tutte finali nelle quali dimostrare la nostra maturità. La squadra sta abbastanza bene, visto che abbiamo recuperato qualche ragazza acciaccata, come ad esempio Anna Muzzolon, che è tornata ad allenarsi con continuità dopo l’operazione al ginocchio». Il tutto per affrontare al meglio la trasferta di sabato contro il Volley Creazzo Inglesina. «Dovremo cercare di fare meglio rispetto a sabato scorso. Abbiamo giocato contro una squadra più giovane di noi, contro la quale abbiamo faticato un po’ più del dovuto ad inquadrare le indicazioni tattiche. Siamo contenti per aver conquistato i tre punti, però adesso non potremo più nasconderci e provare a fare il massimo in queste partite, cercando di capire qual è il nostro vero valore. Siamo partiti con l’obiettivo di salvarci però ora» conclude «proviamo ad andare più in alto possibile».  (m.h.)