Inizia nel migliore dei modi il 2018 di VIVIGAS

C’è finalmente una prima volta. Inizia nel migliore dei modi il 2018 di VIVIGAS che vince la sua prima partita in trasferta della stagione a danni del Brunopremi Bassano, una diretta concorrente per la salvezza. I tre punti conquistati dalle ragazze guidate da Greca Pillitu, permettono a VIVIGAS di salire a 14 punti, agguantare Bedizzole e tenere la zona rossa della classifica a 7 punti di distanza. Era fondamentale ripartire bene dopo la sosta, e così è stato, come sottolinea il centrale Annachiara Cantamessa che, grazie ai 10 punti realizzati, è stata tra le protagoniste della partita. «Sono molto contenta» esordisce «perché la squadra continua a crescere partita dopo partita. Questo» sottolinea «deve essere un più per aumentare la fiducia in noi stesse. Inoltre vincere la prima partita fuori casa è stato un qualcosa in più, visto che finora non ci eravamo ancora riuscite». Una vittoria che dunque vale doppio visto che, come spesso capita, ripartire dopo una sosta è sempre un’incognita riguardo al rendimento che una squadra può dare. «Fermarsi per una sosta e poi ripartire al meglio non è mai facile, tenendo anche conto che ci aspettava una partita delicata e da vincere, visto che dovevamo affrontare una diretta concorrente». Una partita che comunque VIVIGAS ha vinto, nonostante una piccola flessione che ha visto le ragazze perdere il secondo set. «Per lunghi tratti abbiamo giocato molto bene mentre, soprattutto nel secondo set, ci siamo un po’ perse, buttando via i punti finali quando invece potevamo vincerlo e portare a casa prima la partita. Probabilmente siamo un po’ calate diventando meno aggressive, e un po’ il Bassano ha preso maggior fiducia, ricevendo meglio. Nonostante questo però, siamo state brave a riprendere in mano la partita e, anche se le avversarie non hanno mai mollato fino alla fine, abbiamo portato a casa tre punti fondamentali». Per la classifica ed anche in vista della prossima partita casalinga che vedrà VIVIGAS ospitare al palazzetto di Castel D’Azzano il Cda V.Talmassons Udine, terza forza del campionato. «Giocheremo in casa e, oltre che mettercela tutta, faremo in modo di giocarcela fino in fondo senza alcun timore. Stiamo bene e la squadra, dopo un inizio tormentato, sta ottenendo dei risultati positivi. Cerchiano di far bene sabato e poi cercheremo di vincere la partita successiva quando ce la dovremo vedere contro il Bedizzole, un’altra concorrente per non retrocedere». Grazie anche ad Annachiara che si dice finora soddisfatta del suo primo campionato con VIVIGAS. «È un bilancio a mio avviso positivo, grazie anche al fatto che mi trovo bene con le compagne e posso lavorare con un’ottima allenatrice. Il campionato è ancora lungo, però abbiamo tutte le carte in regola per far bene ed allenarci bene grazie ai risultati positivi che stiamo conquistando».  (m.h.)